+39 0881 685130
Trentasette anni fa

ho aperto il mio negozio di articoli sportivi e in tutto questo tempo, anche nel tennis, sono avvenuti grandi cambiamenti.

Oggi le racchette in legno e le corde di budello sono icone di un tennis che apparteneva agli eroi sportivi di allora, Panatta, McEnroe, Lendl, Noah...
Adesso gli attrezzi sono più potenti e leggeri, ed hanno reso il tennis professionistico di Djokovic, Nadal e Federer, più entusiasmante e spettacolare, ma hanno anche migliorato notevolmente l'attività sportiva amatoriale.

L'orientamento del grande pubblico è difficile perché vi sono moltissime racchette sul mercato e continue sono le innovazioni tecniche.
Indubbiamente, per poter dare consigli, l'esperienza è utile ma non è sufficiente, perché la competenza può crescere soltanto con l'aggiornamento continuo; per questo motivo, trentasette anni fa, mio fratello Franco provava le racchette sui campi del Tennis Club di Foggia, fornendomi un contributo importante, che oggi mi è dato dal Tecnico Nazionale federale Gino Fiordelisi e dal suo staff, attraverso i test tecnici che si svolgono in quello che è diventata una importante top school riconosciuta dalla FIT.

Le novità in questo sport si sono estese anche alle vendite e non ho potuto fare a meno di adeguarmi con la creazione di questo sito alla diffusione dell'e-commerce.

Come prima cosa voglio ringraziare i professionisti di Argomedia.it che hanno progettato e realizzato il sito, perché mi seguono con serietà, dandomi la collaborazione indispensabile in un mondo per me assolutamente nuovo.

Ringrazio anche tutti coloro che mi hanno già manifestato i loro apprezzamenti per il lavoro appena iniziato nella rete, lavoro che intendo proseguire con la stessa passione ed impegno di ogni giorno.

Continuare a parlare con i tennisti, comprendere le loro esigenze e consigliare l'attrezzo e l'incordatura migliore, questo è il mio lavoro.
E posso continuare a farlo anche in internet, come è capitato recentemente, quando mi è pervenuto il consueto ordine d'acquisto da parte di un papà che voleva fare un regalo alla sua bambina. Via email abbiamo concordato il modello e la tensione delle corde, ma lui ha poi annullato l'ordine.
Qualche giorno dopo ha cambiato idea e mi ha inviato l'ordine; mi sono accorto pero' che le indicazioni della tensione dell'incordatura erano differenti rispetto alla chiacchierata precendente, così ho deciso di telefonargli:
Buongiorno, sono Sergio Danieli... sì mi scusi... mi sembrava che la racchetta fosse per una bambina e penso che 25-24 di tensione sia troppo a quell'età ... va bene allora diminuisco di due chili ... Arrivederci.

Certamente il Web può cambiare il modo di vendere e acquistare, ma io non cambio il rapporto con le persone, per me è lo stesso da trentasette anni.

Sergio Danieli
Danieli Sport di Danieli Sergio Bruno
Partita IVA 00994840718
info@tennisdanieli.com
   PayPal | Bonifico | Contrassegno | Condizioni di vendita
Sviluppo piattaforma e hosting a cura di Argomedia.it